COME ATTRARRE LE PERSONE GIUSTE IN AZIENDA

👉👉LE 5 LEZIONI CHE DEVI CONOSCERE!!

Voglio svelarti un segreto, che chi mi conosce già sa, io sono un “pignolo” di natura😎. Cioè mi piacciono le cose precise, sono un maniaco della perfezione. Tutto questo a volte mi porta a scontrarmi con dei collaboratori o con i soci delle mie aziende, perché a volte ho dei pareri discordanti. Essendo convinto delle mie idee voglio avere sempre ragione e stresso tutti fino a quando le cose non si fanno come dico io e come ho in mente io.

Lezione 1: Cerca persone di carattere e non abili!

Uno degli errori che ho fatto spesso anche io in passato è quello di cercare dei collaboratori bravi tecnicamente. Questo mio concentrarmi sulle capacità e sulle abilità tecniche prima che sul carattere mi hanno portato spesso ad inserire persone preparate e che sanno fare il lavoro ma distruttive ai fini dell’ambiente lavorativo e anche della mia testa. La sincerità, la voglia di crescere, l’educazione e l’entusiasmo, l’inclinazione a darsi da fare per gli altri sono caratteristiche che o le hai o non le hai. Le abilità si acquisiscono😀. È chiaro che se contini a cercare una tua “copia” la cosa si fa un po’ più complessa. Se cerchi una persona brava contemporaneamente a vendere, a gestire le telefonate, ad accogliere in modo gentile, a organizzare la burocrazia aziendale, che sia entusiasta, che si ambiziosa, che si accontenta di poco, e che abbia un’esperienza fatta nel tuo stesso settore, la situazione si fa ancora più difficile.

Cerca solo persone che abbiamo voglia di fare

Con tutto questo non voglio scoraggiarti ma sicuramente voglio farti riflettere che è molto più semplice insegnare a delle persone volenterose e non quello di essere alla ricerca di persone “complete” da un punto di vista professionale. Quando trovi una persona dalle caratteristiche di base buone, dovrai solamente lavorarci un pochettino, anche con piccoli corsi formativi e con del supporto personale, vedrai che sarà una persona che non ti deluderà mai, diventerà un tuo alleato😀.

Quello che devi fare e diventare bravo a formare le persone.

Un altro errore che potresti commettere è quello di darti da fare tu al posto loro, se sei sempre te quello che va tappare i buchi e che vende per primo e produce per primo questo creerà una sorta di sfida negativa con i tuoi collaboratori. Cerca di non dare sempre tu le soluzioni🤔 ma fai domande ai tuoi collaboratori ai tuoi consulenti di vendita, fai trovare a loro le soluzioni giuste magari anche facendoli sbagliare ma con uno scopo quello di renderli migliori.

Lezione 2: Distingui il lavoro dai rapporti personali

Sono entrato nel mondo del lavoro in età molto giovane. Il mio percorso di crescita e della gestione di persone è avvenuto con la mia crescita personale ed imprenditoriale. La mia visione del lavoro quando ero giovane era amichevole, l’ambiente di lavoro doveva essere una grande famiglia in cui tutti si aiutavano, in cui c’era della comprensione totale, in cui tutti avrebbero dato loro stessi per una causa più grande. In questi anni ho vissuto davvero di tutto. Persone che mi chiamavano “amico” e che poi alle spalle avevano già iniziato a farmi concorrenza magari nei miei negozi o nelle mie aule di formazione. Ho incontrato persone che mi avevano giurato fedeltà e poi alle prime difficoltà si sono allontanati😉. Persone che avevo anche aiutato economicamente, moralmente, e personalmente mi hanno voltato le spalle non appena avevo un piccolo problema.

Proteggi il tuo business

Scrivendoti queste cose sono convinto che anche per te non è nulla di nuovo, ma se ti trovi in questa situazione voglio aiutarti a riflettere. Il problema grande è che non facevo distinzione tra rapporti lavorativi rapporti personali: l’uno incideva sull’altro e viceversa. Ho impiegato un po’ di anni ma poi ho capito tutte queste elezioni di vita, se confondi rapporti lavorativi e rapporti personali è la fine del tuo business. Devi essere estremamente convinto di distinguere bene i due aspetti per il tuo bene e per il bene delle persone che ti stanno accanto. Non farti vedere depresso dai tuoi dipendenti, non confidare le tue cose più intime ai tuoi collaboratori, e non entrare nei loro problemi personali e familiari. Cerca di tenere aperto il tuo cuore però proteggi la tua debolezza emotiva.

Lezione 3: Lavora solo con chi ti aiuta

Giunto alla 3 lezione devi renderti conto di uno principio chiave che vige nel business, già è difficile far andare bene le cose quando hai un team che ti aiuta, ma se hai persone che ti remano contro questo è davvero impossibile. Cerca di distinguere nel tuo team, nella tua azienda, chi ti mette positività e chi ti fa arrabbiare. Ora elimina tutte le persone che appartengono alla seconda categoria non ci sono scuse o il tuo collaboratore o socio o compagno o compagna ti aiuta e ti supporta oppure vuol dire che ti sta affondando.

Circondati di persone positive

Il tuo staff, le persone che ti circondano, le persone che incontri in azienda, i tuoi amici, ti devono dare energia🤣 e non togliertela. Se conosci persone che si lamentano, che creano sempre antipatie, che criticano gli altri, che fanno sempre obiezioni sulle nuove idee cerca di stare alla larga. Se alcune delle persone appena descritte le hai all’interno del tuo team mandale via. Inizialmente potrà anche dispiacerti di fare questa azione ma vedrai che a lungo andare ti premierà sia a livello di risultati che soprattutto a livello di tranquillità mentale.

L’esperienza sarà il tuo miglior alleato

Negli ultimi 25 anni di attività lavorativa sul campo ho dovuto prendere coraggio anche io a piene mani per mandare via un po’ di gente, un po’ di collaboratori, ho rifiutato anche dei lavori all’interno di aziende. Tutto questo mi ha creato sempre una grande forza anche perché nel momento in cui c’erano dei piccoli problemi da risolvere quei collaboratori che mi chiamavano “fratello” sono sempre andati via da soli, quindi mi sono reso conto che era solo un rapporto di interesse per loro. L’unica vera cosa che dovrei fare e quella di guardarti dentro e decidere quello che vuoi davvero per la tua vita per la tua famiglia e per il tuo staff.

Lezione 4: Impara a convivere con le tue convinzioni mentali

Ti scrivo questo perché alcune mie “convinzioni mentali” sono stati un freno per la mia crescita personale e per lo sviluppo di alcuni business fino a quando non le ho prese veramente in considerazione e poi definitivamente superate. Visto che sei arrivato a questo punto è giusto che anche te le prenda in considerazione. Molti collaboratori e molti dipendenti validi se ne andranno o neanche inizieranno a lavorare con te perché tu sei talmente stressante che non riescono a sopportare il tuo stato d’animo non condividono i tuoi pensieri.

Stimola l’iniziativa personale

Se tu hai un’estrema mania di controllo e una concentrazione sul perfezionismo in un contesto che tutto sommato è buono, questo non ti permetterà di mantenere all’interno della tua azienda le persone giuste. Se il tuo atteggiamento è quello di stare costantemente col fiato sul collo ai tuoi dipendenti e far notare esclusivamente quello che fanno male, alla fine li tratterai come se fossero degli idioti e ti lasceranno non appena possibile. Cerca di smettere di credere che le cose debbano essere fatte esattamente come vuoi tu e lascia spazio ai tuoi collaboratori e dipendenti, a volte le migliori idee😉 vengono a chi ha la mente più sgombra della tua. Fornisci quelle che sono le linee guida ma poi fai concentrare il tuo staff sul risultato e dai libertà alle loro azioni.

Lezione 5: Persevera sempre

Le sconfitte e le delusioni della vita, bruciano e fanno passare la voglia di andare avanti. La vita però ci insegna che vince solamente chi sa incassare anche le delusioni. I fallimenti sono la migliore opportunità che può capitarti nella vita. Infatti le migliori occasioni arriveranno quando meno te l’aspetti nei periodi più bui. Tieni duro👊 e continua cercare qualcosa che può migliorare il tuo business, migliora i tuoi clienti, migliora i tuoi collaboratori migliora i tuoi addetti alle vendite, migliora l’amministrazione e migliora la tua gestione del tempo. 

Impara a gestire il tuo tempo

Investi del tempo🤓 per migliorare te stesso e di conseguenza potrai migliorare la tua azienda e chi ti circonda. Per fare questo dovrai dedicare del tempo a studiare, leggere, frequentare corsi formativi e provare nuove strade. Ricordati che se migliori tu migliorano gli altri, viceversa se peggiori te peggiora chi ti sta intorno e di conseguenza la tua azienda. In conclusione ricordati che il migliore strumento per ottenere successo e la perseveranza quindi non mollare mai.

 

➡➡PS: se pensi di aver bisogno di una mano e ti piacerebbe avere il nostro aiuto, clicca qui e lascia i tuoi dati in questa pagina ti richiameremo noi.

Buona LEZIONE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *